Boccata di ossigeno per la Gamma Chimica Brugherio

Boccata d'ossigeno per  la Gamma Chimica Brugherio che al Paolo VI, nella 17esima giornata del campionato di Serie A3 di volley, quarta del girone di ritorno,  vince con un perentorio  3-0 con la Sol Lucernari Montecchio Maggiore dell'ex rosanero Mitkov nella sfida diretta in chiave salvezza.

LA CRONACA

PRIMO SET 
Partenza di fuoco per la Gamma Chimica che spinge 3-0, cambio palla col muro out di Barotto e Montecchio riallaccia 3-2 col muro di Frizzarin, per poi vedere Franchetti realizzare l’ace del 3 pari. Barotto dalla seconda irrompe per il 6-5 di Brugherio, + 2 col muro di Carpita (7-5). Arriva a supporto dai nove metri Van Solkema con l’ace che vale l’8-5. Al 10-6 scatta il time out di coach Di Pietro. Mancin al centro quota a 10-7 la Sol che però non trova continuità dopo l’errore al servizio di Martinez (11-8). Potente l’ace di Biffi (12-8) e Barotto risponde presente al colpo del 13-8. Secco il muro di Van Solkema che sul 14-8 rispedisce Montecchio in panchina. Passa al centro Di Franco (14-9) ma Van Solkema rende tutto un fuoco di paglia con la palla che torna nella metà campo rosanero (15-9) per un vantaggio che si conserva sul 17-10. Difende tutto Brugherio ed affonda, dopo diverse rigiocate, col braccio potente di Barotto, il 18-11. Mitkov mette giù il colpo del 19-15 ed il muro del 19-16 di Frizzarin valgono a Montecchio un prezioso break. Time out per Durand. Barotto ha pronto il colpo del 20-16 e Mati mura la pipe della Sol (21-16). Risponde però presente a muro anche Montecchio che mangia due punti di distanza col punteggio che va sul 21-18. Preziosa la diagonale nei tre metri di Van Solkema (23-19) a cui segue l’ esordio in serie A del centrale Sarto che realizza l’ace del 24-19. Il muro di capitan Innocenzi chiude infine il primo set 25-19.

SECONDO SET
Si riparte con equilibrio 4-5 fino al 6 pari per poi vedere la Gamma Chimica in sorpasso dopo l’attacco out di Di Franco (7-6), 8-6 dopo una spettacolare difesa che Carpita concretizza in punto. Biffi fa viaggiare la palla dai nove metri e trova l’ace del 9-6. Time out di coach Di Pietro. Muro di Barotto (10-6), al centro il primo tempo di Mati (11-7), Barotto-Mati che realizzano anche il muro di coppia del 13-7. Nuovamente in panchina Montecchio. Mati porta via la palla (14-9), ed muro di capitan Innocenzi sancisce il 16-10, capitano che poi realizza anche il mani out del 17-10. Seconda linea vincente di Barotto (19-13) che poi mura il 20-13. Brugherio è così un treno a tutta velocità (22-15). L’ultimo sussulto di Montecchio è l’ ace di Gonzato (23-17), al resto ci pensa Barotto con l’astuto pallonetto del 24-17. Con l’errore della Sol il secondo set si chiude 25-17. 

TERZO SET
Il terzo set prende vita con le squadre ancorate al punto a punto (6-6, 8-8). Il muro di Biffi fa allungare a +2 Brugherio (10-8) ma è presto fatto per Montecchio rimettere in equilibrio i giochi (10-10). Si ribaltano i ruoli, Brugherio non si fa trovare pronta a muro e in difesa e la Sol si prende il 13-11 coi rosanero che vanno in panchina da coach Durand. Innocenzi al centro per il cambio palla (12-13) e poi Carpita con la diagonale che riequilibra i giochi sul 13-13. Dopo l’ace di Biffi del 15-14 è time out per Montecchio. Si assiste al botta e risposta con Mitkov che porta a due lunghezze di vantaggio i suoi (17-19) e questa volta la scossa arriva dalla panchina dei rosanero con coach Durand che motiva i suoi all’ultimo atto. Montecchio ci mette del suo, errore in battuta per Franchetti (18-19), ma poi è brava assai la Gamma Chimica a non concedersi più distrazioni. Carpita realizza il muro del 21-20, Van Solkema l’ace del 22-20, Barotto il lungolinea vincente del 23-20. Perdoniamo al giovane opposto rosanero l’errore del 24-21 perchè poi regala a tutti il colpo della vittoria che arriva sul 25-21 del terzo set. 

 

LE DICHIARAZIONI
“Ci voleva questa vittoria. Sono tre punti che volevamo, che ci servivano per la classifica in uno scontro diretto e siamo stati bravi ad andarceli a prendere - ha spiegato coach  Danilo Durand -  Siamo stati bravi nei primi due set ad essere efficaci al servizio e di conseguenza a muro, ci siamo un pò rilassati nel terzo però poi alla fine, nei punti finali, siamo venuti fuori. Siamo stati aggressivi e abbiamo gestito bene i palloni nella nostra metà campo. I ragazzi hanno fatto oggi una prestazione molto solida ed il nostro pubblico, come sempre, ci ha aiutati. Ormai siamo nella fase finale, non importa dove andiamo, in casa o fuori dobbiamo raccogliere sempre perchè la classifica in basso è cortissima e dobbiamo andare dappertutto con l’obiettivo di prendere punti”.

 I NUMERI 

Gamma Chimica Brugherio- Sol Lucernari Montecchio Maggiore (3-0)
(25-19, 25-17, 25-21)

Gamma Chimica Brugherio: Biffi 5, Barotto 16, Innocenzi 4, Mati 3, Van Solkema 9, Carpita 5, Marini L, Consonni, Sarto 1, Ichino Ne: Selleri, Montermini, Frattini Allenatore: Danilo Durand

Sol Lucernari Montecchio Maggiore: Martinez, Mitkov 10, Mancin 11, Franchetti 7, Frizzarin 2, Di Franco 2, Battocchio L, Beghelli, Giusto, Gonzato 3, Gallina, Parise, Carlotto L Ne: Fiscon Allenatore: Mario Di Pietro

Arbitri: De Simeis Giuseppe, Chiriatti Stefano
Durata set: 31’, 26’, 30’

Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 7, battute sbagliate 13, muri 11, attacco 40%, ricezione 41% (perfetta 21%)

Sol Lucernari Montecchio Maggiore: battute vincenti 2, battute sbagliate 19, muri 6, attacco 34%, ricezione 51% (perfetta 20%)

s_664_400_16777215_00_images_Abbraccio_Durand-_Marini_ed_esultanza_post_vittoria_di_squadra.png

You have no rights to post comments ##