Il nuovo volto del parco di via San Carlo

Il parco di via San Carlo avrà una "nuova" vita 
La Giunta guidata da Marco Troiano ha  approvato il progetto definitivo/esecutivo di riqualificazione dell'area verde che ha l’obiettivo di riportare il parco in perfetto stato di sicurezza, funzionalità e decoro. Tanto che ha preso in carico le tre criticità legate alla recinzione perimetrale, all’area giochi e all’area cani.
Innanzitutto la  recinzione perimetrale sarà eliminata per rendere l’area un “verde di quartiere”. L’area giochi sarà invece ben preservata dal resto del parco, con una recinzione in plastica riciclata certificata, come previsto dalle nuove normative; sarà anche ampliata, passando dagli attuali 470 metri quadrati a circa 670.
Ci saranno nuove altalene, capaci di ospitare 4 bambini alla volta, compreso un seggiolino inclusivo. Ci sarà poi in nuovo castello multiproposta ed è previsto anche il rifacimento, in gomma colata, della pavimentazione antitrauma della piramide d’arrampicata esistente.
Per quanto riguarda l’area cani, sarà rivista la recinzione, che sarà costituita da pannelli rigidi, più sicuri e duraturi della semplice rete; l’area sarà di circa 820 metri quadrati rispetto agli attuali 420, e ci sarà una bussola di ingresso, sul modello di quella dell’area di via Bernina di recente realizzazione. Saranno inoltre sostituite le panchine del parco e ci saranno anche tre nuovi cestini.
" E, da ultimo, ci saranno nuove telecamere (oltre a quella già esistente) per proteggere quest’area - ha spiegato il sindaco - Un progetto da 93.000 euro, completamente finanziato a luglio di quest’anno, che ora va in gara per poter essere realizzato al più presto. Continua così il lavoro di questi anni, che ha già riguardato la sistemazione dei parchi di via Santa Caterina, villa Fiorita, del quartiere Ovest (purtroppo di nuovo danneggiato, e per il quale sempre a luglio abbiamo stanziato 82.000 euro) e di San Damiano, il parco Increa e via Oberdan".
Marco_Troiano.jpg

You have no rights to post comments ##