L'insospettabile donna che vendeva droga take-away

s_664_400_16777215_00_images_2020_05_20_marijuana.png

Brugherio. Anche la droga si è convertita al take-away. Non sarebbe una notizia eccezionale se non fosse per la protagonista: una insospettabile 50enne residente in città, piuttosto conosciuta e che mai avrebbe lasciato intendere la sua seconda attività. 

La donna, senza alcun tipo di precedente penale, è stata arrestata in flagranza dai carabinieri della stazione di Brugherio impegnati nei controlli per l’attuazione delle prescrizioni imposte dai vari decreti anticontagio del Governo.

A insospettire i militari è stato il via vai sospetto dentro e fuori dalla abitazione della donna, che, dopo aver preso "l'ordine", consegnava puntualmente marijuana o hashish direttamente. Ma non mancava nemmeno la consegna a domicilio direttamente nelle cassette postali dei clienti. In alternativa la droga veniva lasciata per strada o persino nelle cabine dei contatori elettrici. I militari hanno sequestrato oltre mezzo chilo di stupefacente.

Nota di colore. I clienti sono stati multati perché ovviamente avevano lasciato il proprio domicilio senza un giustificato motivo.

You have no rights to post comments ##