Bimbo di 8 anni muore cadendo dalla finestra: Monza in lutto

s_664_400_16777215_00_images_2020_05_18_michele_bacis.png

Monza. Il figlio minore di Michele Bacis, ex calciatore di Fiorentina, Genoa, Cremonese e Monza, è morto precipitando da una finestra al terzo piano della casa in cui vive la famiglia nel centro storico di Arezzo. Il fatto è accaduto poco dopo le 22 di sabato 16 maggio. Il bambino, che aveva 8 anni, è stato subito trasportato all’ospedale San Donato di Arezzo, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Bacis si era stabilito con la famiglia nella città toscana dopo aver chiuso lì la sua carriera calcistica.

In camera a giocare da solo
Sulla dinamica del fatto sta indagando la polizia. Come scrive il quotidiano toscano La Nazione, prima dell'incidente il secondogenito di Bacis stava giocando da solo nella sua camera, con i familiari nelle altre stanze. Il tonfo sul selciato sarebbe stato sentito anche dai vicini. Poche settimane fa il calciatore, originario di Bergamo, aveva raccontato sempre a La Nazione di essere stato colpito da un altro lutto: un suo zio era morto di Covid-19 ed era tra le bare portate via dai camion dell’esercito nei giorni più intensi dell’emergenza nella città lombarda.

 

You have no rights to post comments ##