Si finge commerciante di mascherine e fa una truffa

Si è presentato come commerciante di mascherine. In realtà era un truffatore e per questo è stato arrestato dai carabinieri. 

Questa mattina i Carabinieri della stazione di Brugherio hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip  del Tribunale di Monza nei confronti di un italiano 30enne residente a Torino, ritenuto responsabile di truffa aggravata.
Le indagini condotte dalla Stazione di Brugherio hanno consentito di individuare l’autore di una truffa online finalizzata alla messa in commercio di mascherine con elevata classifica di protezione – tipo “FFP3”. Secondo quanto appurato dai militari il 30enne aveva messo in vendita su un noto sito di e-commerce tra privati, centinaia di mascherine “FFP3” fingendone la disponibilità e presentandosi proprio come commerciante e rappresentante di D.P.I., riuscendo a ingannare  una società di Cologno Monzese che ha effettuato un bonifico di circa 800 euro per l’acquisto di una fornitura di 200 mascherine.
L’attività investigativa, che ha avuto inizio subito dopo la presentazione della denuncia, in piena fase pandemica del Covid-19, è stata condotta prevalentemente con l’utilizzo di strumenti investigativi informatici attraverso i quali è stato possibile risalire alle movimentazioni del denaro, tracciandone il conto corrente nonché mediante l’analisi delle immagini di videosorveglianza di alcuni sportelli Atm di Torino che hanno permesso di individuare il truffatore, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, mentre procedeva al ritiro e prelievo del contante.

s_664_400_16777215_00_images_ad80b6ee-b81a-4869-be5f-a62479447036.png

You have no rights to post comments ##