Litiga con l'ex moglie e minaccia di darsi fuoco

Dopo aver litigato con la moglie, si è cosparso di liquido infiammabile, minacciando di darsi fuoco ma per sua fortuna il pronto intervento dei Carabinieri ha evitato il peggio

Dramma sfiorato domenica pomeriggio in via Sauro. Un uomo di 38 anni, cittadino rumeno, in seguito a una discussione con la ex moglie da cui si era separato, ha  minacciato di compiere un gesto estremo, versandosi addosso del liquido infiammabile all'interno della propria abitazione. Solo l'intervento dei carabinieri ha evitato che la situazione potesse degenerare. I militari sono entrati nell'appartamento - dove non c'era alcuna traccia di fiamme - e hanno bloccato l'uomo che però ha opposto resistenza e per questo è finito in manette.
L'arrestato, sottoposto a rito direttissimo, è ora agli arresti domiciliari presso la sua abitazione

s_664_400_16777215_00_images_cc.png

You have no rights to post comments ##