Guida senza patente e operai in cantieri chiusi a Brugherio

Automobilisti senza patente, operai in cantieri sigillati, cittadini in giro senza mascherine: è stato un sabato di controlli quello della Polizia Locale di Brugherio

Il primo intervento è scattato intorno alle 10: gli agenti della Locale sono entrati in un cantiere chiuso per difformità rispetto alla Scia scoprendo però che al suo interno erano presenti quattro operai che stavano lavorando. Automatica è scattata la denuncia del  proprietario per inottemperanza dell’articolo 44 del  Testo Unico dell’edilizia, che  prevede come sanzione l’arresto fino a due anni e l’ammenda da 5.164 a 51.645 euro.

Due ore più tardi, intorno alle 12, una pattuglia impegnata in un servizio di controllo lungo viale Lombardia ha fermato una Peugeot 206 guidata da un 38enne egiziano residente in città: alla richiesta di documenti l'uomo, che viaggiava con moglie e figlio, ha risposto di non averla mai conseguita. La Polizia ha disposto il fermo per tre mesi del veicolo e una multa da cinquemila euro.

 

 

Infine sono andati avanti i controlli portati avanti dal Comando di via Quarto circa il rispetto della normativa anti Covid richiesti dalla Questura di Monza. Complessivamente in una settimana sono stati controllati sessanta negozi e 147 le persone. Solo due sono state le multe elevata nei confronti di due persone (un anziano e un ventenne)  intercettate senza mascherina.

s_664_400_16777215_00_images_Polizia_locale.png

You have no rights to post comments ##