Evaso, su un furgone rubato guidato da un minorenne

Raccontata in un certo modo potrebbe apparire come l'inizio di una barzelletta: evaso dagli arresti domiciliari si trovava su un furgone rubato guidato da un minorenne. E invece è quanto si sono trovati di fronte i Carabinieri di Brugherio 

Militari che, qualche giorno fa, durante  i normali controlli alla circolazione stradale, hanno notato un piccolo furgone che procedeva ad andatura incerta, intimando l’alt al veicolo.
Dal furgone appena fermo sono però scesi, repentinamente ed improvvisamente, i due occupanti che hanno tentato di dileguarsi a piedi nelle vie limitrofe. Ma la fuga è durata poco: infatti, il conducente minorenne, è stato fermato dopo pochi metri, mentre per il passeggero, un 45enne residente nel Milanese poi risultato essere  sottoposto agli arresti domiciliari, è stata necessaria una corsa di qualche centinaio di metri in più per bloccarlo definitivamente.

I successivi accertamenti hanno permesso di accertare  che il veicolo fosse provento di furto - avvenuto qualche mese fa in Brianza - e di rinvenire all’interno del furgone oggetti vari rubati, tra cui due borse, unitamente a dei documenti risultati anch’essi provento di furto.
Per il 45enne è quindi scattato l’arresto per evasione e invece, per entrambi, una denuncia per ricettazione in quanto trovati in possesso di merce rubata.
Il veicolo e i documenti sono stati restituiti ai legittimi proprietari 



s_664_400_16777215_00_images_6c3f7c1e-3ec7-4c22-b128-bff3979cd9a9.png

You have no rights to post comments ##