Due arresti per maltrattamenti in famiglia

Due casi distinti, lo stesso odioso reato: maltrattamenti in famiglia, ai danni dell'anziano genitore in un caso, della moglie e del figlio nell'altro 

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Monza sono intervenuti a Brugherio per una segnalazione di maltrattamenti commessi da un brugherese 37enne, già conosciuto dai militari, che al culmine di una lite e in stato di alterazione dovuta da abuso di alcol, ha percosso il padre, ferendolo al capo. L’immediato intervento dei Carabinieri ha permesso di interrompere la violenza, consentendo di arrestare il figlio autore di continui maltrattamenti nei confronti dei genitori. Al termine delle formalità di rito, il 37enne è stato rinchiuso in carcere a Monza dove si trova attualmente dopo la convalida dell'arresto da parte del magistrato

Ma non è stato l'unico caso di maltrattamenti in famiglia verificatisi a Brugherio

Nel fine settimana i Carabinieri della Stazione di Brugherio hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino rumeno 38enne, residente a Brugherio, già detenuto per un altro reato nella Casa Circondariale di Novara. La misura cautelare scaturisce da una richiesta della Stazione di Brugheriom dopo che i militari hanno accertato che l'uomo commetteva  reiterate violenze – fisiche e psicologiche - nei confronti della moglie e del figlio minore.

s_664_400_16777215_00_images_cc.png

You have no rights to post comments ##