Dieci milioni di investimenti sulla Candy Brugherio

Un maxi piano da dieci milioni di euro per rendere ancor più all'avanguardia lo stabilimento Candy di Brugherio 
Ad annunciarlo sono stati i vertici di Haier, il colosso cinese che da alcuni anni ha rilevato la multinazionale fondata dalla famiglia Fumagalli. Un maxi piano come finora non si era mai visto nella decennale storia della Candy e che conferma come lo stabilimento brugherese rivesta un ruolo centrale per il gruppo cinese, spazzando così, se mai ce ne fosse bisogno, le ultime nubi che si erano addensate sulla fabbrica cittadina nell'ultimo periodo di gestione Fumagalli. Nel futuro dello stabilimento dovrebbe esserci la produzione delle lavatrici di incasso di alta gamma. Una buona notizia che fa passare in secondo piano, almeno per il momento, gli esuberi ancora in discussione
 
 
candyhaier.jpg

You have no rights to post comments ##